Home » Cosa vedere a Cipro in 10 giorni

Cosa vedere a Cipro in 10 giorni

di Federica

Se quello a cui state pensando è un itinerario di viaggio che vi permetta di scoprire cosa vedere a Cipro, è bene sapere che per esplorare l’isola di Afrodite occorrono almeno dieci giorni. Cipro è la terza isola del Mediterraneo per estensione, una destinazione ricca di storia, archeologia, natura, tanto buon cibo e cose da scoprire. Una meta che si presta ad essere scoperta in ogni stagione dell’anno, quindi se siete alla ricerca di una meta vicina da raggiungere in primavera, estate o autunno, mettetevi comodi e andiamo a scoprire insieme Cipro cosa vedere in 10 giorni. 

Quando andare a Cipro

Prima di entrare nel vivo del nostro itinerario, ci tengo a precisare che Cipro è perfetta per ogni stagione, ma io ve la consiglio vivamente in primavera, quando le temperature non sono ancora così calde, o meglio in autunno, quando fa ancora abbastanza caldo per fare vacanza di mare (si fa il bagno fino a novembre), e le temperature sono decisamente più piacevoli rispetto ai mesi di luglio e agosto. Anni fa ero stata a Cipro proprio nel mese di luglio, e avevo trovato tantissimo caldo, per cui non consiglierei i mesi estivi per un viaggio a Cipro con bambini piccoli, soprattutto se oltre al mare si vuole scoprire l’isola. Per questo, i periodi migliori per visitare Cipro sono sicuramente l’autunno e la primavera.

Cosa vedere a Cipro, itinerario di 10 giorni

Iniziamo a scoprire l’isola di Afrodite, raccontandovi il nostro viaggio a Cipro cosa vedere in 10 giorni nella parte greca dell’isola, durante il mese di ottobre. Sì, perché Cipro è una destinazione perfetta per fare mare fuori stagione fino a novembre, senza dover volare dall’altra parte del mondo! I nostri compagni di viaggio sono stati ovviamente i nostri bimbi, di 5 mesi e 3 anni all’epoca del viaggio, quindi è un itinerario a misura di famiglie. Questo itinerario si suddivide in cinque giorni con base ad Aghia Napa, e cinque giorni con base a Pafos, nel sud dell’isola.

Cipro, cosa vedere in 10 giorni: partiamo da Aghia Napa 

Il nostro itinerario di 10 giorni a Cipro inizia con un volo low cost su Pafos, da cui abbiamo raggiunto la nostra prima tappa Aghia Napa, dove abbiamo fatto base per cinque giorni. Ero già stata ad Aghia Napa e non l’avevo particolarmente amata, ma l’abbiamo scelta come base per esplorare la parte greca di Cipro con le spiagge più belle, perfette per famiglie con bambini ma non solo.

Aghia Napa è un centro molto vivace e molto frequentato in grande parte da turisti nord-europei, con movida sfrenata, tanti hotel, resort e pub in stile inglese, e non è certo quanto di più autentico si possa trovare a Cipro. Tuttavia, è molto attrezzata a livello turistico e di servizi, quindi se venite qui con bimbi piccoli non avrete di che preoccuparvi, si trova di tutto, ed è un ottimo punto di partenza per esplorare la zona est di Cipro. Ad Aghia Napa noi abbiamo dedicato solo le serate di ritorno dalle escursioni, perché la conoscevo già e non mi aveva entusiasmato. Ad ogni modo, basta trascorrere un giorno ad Aghia Napa per vedere le cose principali: la Marina di Aghia Napa con tantissime attività e parchi divertimento per tutti i gusti, il Museo Thalassa, dedicato alla storia marittima dell’isola, il Monastero di Aghia Napa in centro città, la chiesetta di Aghia Thekla dai colori tipicamente cicladici bianco e blu, a metà strada tra Aghia Napa e il villaggio di Sotira. Infine, vi consiglio di fare un passaggio alla  chiesa di Aghios Epifanios, una piccola chiesetta bizantina, molto graziosa, poco fuori dal centro di Aghia Napa, frequentata dalla gente del posto per matrimoni e battesimi, e da cui si gode un panorama meraviglioso sulla città.

Consiglio: se vi state chiedendo dove dormire a Cipro, Aghia Napa vi consiglio vivamente Liquid Hotel, in posizione centrale e con appartamenti attrezzati ideale per famiglie. Noi abbiamo trovato un ottimo rapporto qualità prezzo, quindi ve lo consiglio davvero. Per il vostro soggiorno ad Aghia Napa, Cipro, potete prenotare direttamente da questo link Liquid Hotel ad Aghia Napa.

Cipro cosa vedere ad Aghia Napa

Kokkinochoria, i villaggi dalla terra rossa

Facendo base ad Aghia Napa, vi consiglio di trascorrere una giornata nella zona dei cosiddetti Kokkinochoria, che in greco vuol dire “villaggi dalla terra rossa”. Si trovano a poca distanza da Aghia Napa e consentono di scoprire una parte di Cipro più lenta e autentica, caratterizzata da un territorio prettamente agricolo, taverne tipiche e monasteri bellissimi. Tra i kokkinochoria nei dintorni di Aghia Napa si trovano i villaggi di Potamos e LiopetriDherynia, Ormideia, Axnas, Frenaros, Sotira, anche Paralimni e Protaras, questi ultimi due centri molto turistici. Noi siamo riusciti a trascorrere una mezza giornata nel villaggio di Sotira, e dopo un ottimo pranzo alla taverna To Ploumin, abbiamo visto la chiesa principale dedicata alla Metamorfosi del Salvatore, con i tipici colori dorati delle icone bizantine.

Durante un itinerario di 10 giorni a Cipro vale la pena fare un giro in questa zona per scoprire luoghi autentici.

Cipro cosa vedere, le spiagge più belle dell’isola

In questo itinerario alla scoperta di cosa vedere a Cipro in 10 giorni, facendo base ad Aghia Napa si possono esplorare alcune tra le spiagge più belle dell’isola nella parte greca (lo sottolineo, perché anche la parte turca di Cipro ha spiagge meravigliose molto meno battute). Cipro vanta meravigliose spiagge di sabbia fine, acque cristalline e scenari naturali mozzafiato, perfetti per famiglie che viaggiano con bambini piccoli. Nella zona di Aghia Napa, Protaras e Paralimni si concentrano molti hotel e resort con accesso diretto in spiaggia, spiagge attrezzate con tutti i servizi, ma anche angoli di natura pura da esplorare! Per una o due giornate di mare piene in questa zona vi consiglio queste tre spiagge: Fig Tree Bay, Makronissos e Nissi beach.

Tutte e tre hanno un mare dai colori mozzafiato, sabbia fine e dorata e fondali degradanti a misura di bambini, ma tra le tre per noi Fig Tree Bay è stata la migliore, perché ampia, attrezzata e sebbene molto frequentata, non è presa d’assalto come le altre due che sì, ci sono piaciute, ma sono davvero troppo caotiche. A Fig Tree Bay il fondale degrada lentamente quindi è perfetta per i bimbi piccoli, il costo giornaliero per ombrelloni e sdraio è molto abbordabile (a ottobre 2021 era di 7,50 euro, ma in realtà il costo è uguale per tutte le spiagge perché a gestione comunale).

Anche Makronissos e Nissi Beach sono molto belle da visitare in zona Aghia Napa, ma va fatta una precisazione. Nissi Beach è stupenda per i colori, ma è circondata da resort enormi, che disturbano il paesaggio, è affollata, piena di movida, quindi se viaggiate con bambini vi consiglio di fare un bagno nelle sue acque e via. Anche la spiaggia di Makronissos si riempie, ma noi siamo riusciti a ricavarci un angolo di tranquillità con i nostri bimbi.

Per scoprire altri nostri consigli sulle spiagge più belle di Cipro vi rimando a questo articolo: Cipro e le sue spiagge a misura di bambini.

Cipro cosa vedere in 10 giorni

Nicosia, cosa vedere nell’ultima capitale divisa d’Europa 

Nicosa è una tappa imperdibile durante un itinerario di 10 giorni a Cipro. Una città giovanile, viva e vibrante, ma anche carica del suo passato visibile ancora oggi, dato che è l’ultima capitale divisa in due e contesa tra due stati (quello ufficiale della Repubblica di Cipro, e lo stato – mai riconosciuto a livello internazionale – della Repubblica di Cipro Nord, che fa capo alla Turchia). Nicosia è a tutti gli effetti una città attraversata e divisa da una frontiera militare, da un lato la parte greca si chiama Lefkosia, dall’altra la parte turca Lefkosa. Nelle due parti divise si parlano due lingue diverse e si vivono due culture. Nicosia è una città a cui è necessario dedicare una giornata intera, per visitare sia la sua parte greca che quella turca, osservare le sue due anime e lasciarsi ammaliare dai contrasti che la caratterizzano e capire la storia recente di Cipro stessa. Ho parlato nel dettaglio di cosa vedere a Nicosia in un giorno in questo articolo, ovviamente con bambini al seguito!

Cosa vedere a Nicosia, la capitale divisa di Cipro

Nicosa Cipro cosa vedere nella capitale divisa

Nicosia Cipro cosa vedere in un giorno

Larnaca e il lago salato   

A circa 50 km da Aghia Napa in direzione sud-ovest si trova la città di Larnaca, terza città di Cipro, anch’essa situata nella parte greca. Larnaca è anche sede dell’aeroporto internazionale e proprio a poca distanza da qui si trova uno dei luoghi naturalistici più scenografici da vedere a Cipro in 10 giorni. Si tratta del lago salato, un bacino d’acqua che durante la stagione calda si asciuga completamente, creando una bianchissima distesa di sale, dichiarata area protetta nel 1997. Questo lago è uno dei quattro laghi situati a Larnaca ed è habitat naturale di molte specie di uccelli tra cui fenicotteri rosa, che qui migrano nella stagione tra novembre e marzo. Si tratta di una distesa di bianco accecante, uno scenario quasi surreale dove sorge anche la Moschea di Hala Sultan Tekke, il sito musulmano più importante di CiproLa moschea è visitabile, trattandosi di un sito di religione islamica è necessario adottare un abbigliamento adeguato (pantaloni lunghi e spalle coperte). L’area intorno alla moschea è piuttosto deserta e arida, nel mese di ottobre abbiamo trovato tanto caldo, quindi vi consiglio di venire con tanta acqua e cappellini per i bimbi! Ad ogni modo, un luogo che merita sicuramente di essere messo in lista tra le cose da vedere a Cipro.

Se vi state chiedendo cosa vedere a Larnaca, vi dico che la città si può girare a piedi e in qualche ora si può vedere la chiesa di San Lazzaro, la spiaggia di Finikoudes, il castello di Larnaca o il Museo Archeologico di Larnaca per gli appassionati di storia.

Troodos, le montagne di Cipro  

Se decidete di andare alla scoperta di Cipro cosa vedere in 10 giorni, non potete non visitare la regione dei monti del Troodos. Siamo nell’entroterra dell’isola, nel suo cuore montuoso, dove si incontrano natura incontaminata, storia antichissima, villaggi autentici, montagne che raggiungono vette di 2.000 metri e percorsi naturali che offrono un volto decisamente diverso di Cipro. La regione del Troodos occupa circa un terzo dell’isola ed è qui che vi consiglio di trascorrere almeno un paio di giorni per scoprire anche la storia e la cultura antichissime di Cipro, oltre al suo mare. Quindi, cosa vedere nella regione del Troodos a Cipro? I villaggi autentici di Omodos, Lofou e Lefkara, antiche chiese e monasteri scavati nella roccia che risalgono a 2.000 anni fa, ma anche le famose strade del vino cipriota. Proprio questa zona, infatti, è nota per l’importantissima produzione vinicola di Cipro, che trova nel villaggio di Omodos la capitale cipriota del vino. Ancora oggi qui viene prodotta la Commandaria, il vino più antico del mondo, ed è possibile visitare cantine vinicole per degustazioni e acquisti. Oltre al vino, la regione dei monti Troodos è degna di nota anche per la sua ricca produzione di artigianato, come quella dei ricami in pizzo e dei merletti nel villaggio di Lefkara, oggi dichiarata patrimonio Unesco. Per scoprire di più sulla regione del Troodos a Cipro, questo è l’articolo che fa per voi: Cosa vedere a Cipro, la regione dei monti Troodos

Cipro cosa vedere, monti Troodos

Per esplorare la zona del Trodos vi consiglio anche questa attività:

Pafos: tra storia, mito e archeologia

Durante il nostro itinerario di 10 giorni a Cipro Pafos è stata la nostra base di cinque giorni per esplorare il sud dell’isola, e dedicare una giornata intera alla città stessa di Pafos. Se vi state chiedendo cosa vedere a Pafos, vi dico subito che proprio qui si trovano siti archeologici e storici che vi permetteranno di conoscere la storia antica di quest’isola, che, si può dire, ha caratterizzato gran parte della nostra civiltà (la storia greca, come quella cipriota). Pafos è una città a misura d’uomo, e si gira piacevolmente a piedi in un giorno. Si divide in città alta (Ktima Pafos), che con la sua Old Town è il cuore storico di Pafos. Questa parte della città è caratterizzata da edifici in stile neoclassico, stradine colorate, un bel mercato centrale, tanti localini e una bella zona con murales. Qui si conserva ancora l’arte dei mosaici che si può osservare nel centro culturale di Ibrahim’s Khan.

La zona bassa di Pafos, chiamata Kato Pafos, è da esplorare per i suoi siti archeologici, come il sito archeologico di Nea Pafos, la chiesa di Aghia Kyriaki ma soprattutto il sito archeologico delle Tombe dei Re, necropoli di epoca ellenistica e romana dichiarata Patrimonio Unesco.

Potete dare un occhio alle escursioni nei dintorni di Pafos qui:

Cipro in 10 giorni

A circa mezz’ora di auto da Pafos si trova la roccia di Afrodite, uno scoglio in mezzo al mare dove, secondo la leggenda, sarebbe nata la dea Afrodite.

Per fare mare in zona Pafos vi consiglio Coral Bay, molto ampia e attrezzata e adatta alle famiglie con bambini piccoli.

Nei dintorni di Pafos, infine, vi consigliamo di non perdere il bellissimo monastero di Aghios Neofitos, scavato nella roccia e con meravigliosi affreschi bizantini.

Anche a Pafos ho dedicato un articolo dettagliato del nostro itinerario a Cipro di 10 giorni, ovviamente con i nostri bimbi: Pafos Cipro, cosa vedere in un giorno

Consiglio: se vi state chiedendo dove dormire a Pafos, Cipro anche qui vi consiglio la struttura dove abbiamo soggiornato noi, Helios Bay Hotel. Si tratta di appartamenti attrezzati e molto spaziosi per famiglie in un bellissimo contesto. Per il vostro viaggio a Cipro, potete prenotare direttamente da questo link il vostro Helios Bay Hotel a Pafos.

Il nostro itinerario a Cipro di 10 giorni ci ha portati ad esplorare spiagge meravigliose e mare cristallino, ma anche villaggi autentici, montagna, tanta natura, storia e tradizioni antichissime, che fanno di Cipro un’isola da sempre crocevia tra Oriente e Occidente, ricca di cultura. Una meta perfetta da visitare durante un viaggio con bambini.

Importantissimo consiglio di viaggio: non partite mai senza assicurazione di viaggio, anche se si tratta di Europa. Proprio a Cipro nostro figlio all’età di tre anni ha avuto un’infiammazione oculare per cui ha dovuto fare una cura antibiotica.

Per i lettori di Viaggiatorisicresce è riservato un codice sconto del 10% su qualunque polizza viaggio con Columbus AssicurazioniA questo link potete acquistare la vostra assicurazione di viaggio Columbus con il 10% di sconto (oppure inserendo il codice sconto BTG032 in fase di acquisto).

 

Vi abbiamo ispirato a fare un viaggio a Cipro? Fatecelo sapere nei commenti!

Siamo qui anche per guidarvi nella pianificazione del vostro viaggio a misura di famiglia. Se avete bisogno di supporto per pianificare il vostro viaggio con bambini, scriveteci pure a info@viaggiatorisicresce.it per una consulenza di viaggio personalizzata. 

Se ancora non lo fate, seguiteci su Instagram per scoprire le nostre mete di viaggi on the road con bambini!

Se siete in cerca di ispirazioni di viaggio, in Italia, in Europa e nel mondo, qui trovate qualche consiglio:

Cosa vedere in Danimarca in 7 giorni: itinerario nello Jutland

Eremo di Vincent, un posto surreale in Salento

Cosa fare e cosa vedere a Pompei oltre agli scavi

Hoi An, cosa vedere nella città delle lanterne in Vietnam

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

Verified by MonsterInsights