Home » Cosa vedere in Danimarca in 7 giorni: itinerario nello Jutland

Cosa vedere in Danimarca in 7 giorni: itinerario nello Jutland

di Federica

Quest’estate l’abbiamo conclusa con un viaggio in Danimarca che ci ha permesso di scoprire una terra meravigliosa, fatta di tanta accoglienza verso le famiglie e paesaggi mozzafiato. La Danimarca è un paese ideale per un viaggio on the road con bambini. Se state pensando a questa destinazione, in questo articolo vi svelo cosa vedere in Danimarca in 7 giorni, in un itinerario on the road nella regione dello Jutland meridionale insieme ai nostri bimbi di 4 anni e 18 mesi. Pronti a partire con noi?

Cosa vedere in Danimarca: Legoland e Legohouse

Il nostro itinerario di sette giorni in Danimarca ci ha visti partire dalla cittadina di Billund, sede dell’aeroporto dove siamo atterrati e capitale dei Lego. Billund è la meta perfetta per chi, come noi, voleva visitare Legoland e Legohouse, due luoghi imperdibili durante un tour della Danimarca con bambini.

Per l’intera settimana abbiamo fatto base a Billund e dedicato una giornata a Legoland e una giornata a Legohouse. Sono due attrazioni uniche al mondo (in particolare Legohouse) quindi vi consiglio di prevedere almeno una giornata per ognuna di esse. Se viaggiate con bambini, Legohouse e Legoland sono due tappe quasi obbligate! Per scoprire di più sulla nostra esperienza nel mondo dei Lego, qui trovate i due articoli dettagliati:

Danimarca con i bambini: Legohouse, il paradiso dei mattoncini

Itinerario in Danimarca con bambini: Legoland Billund

Cosa vedere in Danimarca con i bambini

Le città di Vejle e Fredericia

Dopo il mondo Lego, il terzo giorno del nostro tour della Danimarca con bambini lo abbiamo dedicato a due cittadine a massimo un’ora di strada da Billund. Prima tappa al mattino è stata Vejle, a cui abbiamo dedicato mezza giornata. Si raggiunge in mezz’ora da Billund e se amate l’architettura e il design non potete perdervela. Una delle cose assolutamente da vedere in Danimarca è The Wave a Vejle, un complesso residenziale a forma di onda che si affaccia sul fiordo della città. Si trova nel quartiere nuovo e vi si arriva passeggiando su passerelle di legno direttamente sul mare, passando per abitazioni con grandi vetrate e un’atmosfera molto rilassante. Da qui si può osservare anche l’architettura sull’acqua del Fjordenhus, altro simbolo iconico di Vejle.

Cosa vedere in Danimarca in sette giorni

Qui vicino trovate anche un parcheggio auto a pagamento. Dopo ci siamo spostati in centro città, con una zona pedonale molto carina e la via dei negozi in stile hygge, fino ad arrivare al ponte dove vi è un grande centro commerciale. Si chiama Bryggen e noi ne abbiamo approfittato per fare pausa pranzo a prezzi abbordabili e per far giocare i bambini nell’area giochi interna. Inoltre, vi consiglio un passaggio dalla chiesa di San Nicola (Sct. Nikolai Kirke), molto bella con la tipica architettura in mattoni rossi.

Cosa vedere in Danimarca con i bambini

La seconda metà della giornata l’abbiamo invece dedicata alla cittadina di Fredericia, a circa mezz’ora di auto da Vejle in direzione Odense (un’ora da Billund). Il nome della città si deve al suo fondatore, Frederik III, e vi consiglio di inserirla tra le cose da vedere in Danimarca in sette giorni se volete scoprire una tranquilla cittadina danese. Fredericia si affaccia sul mare ed è una città fortificata circondata da bastioni. Qui troverete una graziosa via pedonale, un’elegante piazza e un porticciolo che guarda alle tipiche abitazioni basse e colorate. Insomma, un piccolo gioiellino che vale la pena di visitare.

Cosa vedere in Danimarca con bambini

Cosa vedere in Danimarca con bambini

Ribe, la città più antica di Danimarca

Uno dei luoghi imperdibili durante un viaggio in Danimarca con bambini è Ribe, la città più antica del paese. Fondata nel 700 d.C., Ribe è una cittadina dal fascino molto pittoresco, con un’atmosfera vichinga sospesa nel tempo. Tra le cose da vedere vi è sicuramente il Ribe Vikinge Center, fedele ricostruzione di un antico villaggio vichingo immerso nella natura dove si possono scoprire in maniera autentica gli aspetti della vita medievale. Il biglietto di ingresso costa 18€ (adulti) e 8€ (bimbi 3-13 anni), e ne vale assolutamente la pena. Sebbene i più piccolini non saranno interessati alla storia vichinga, potranno trascorrere una giornata in un ambiente bucolico e svolgere attività manuali (dare da mangiare agli animali, giocare con antichi giochi di legno vichinghi, preparare le punte delle frecce). I più grandi (dai 7 anni in su) potranno anche partecipare ad una battaglia vichinga. Come se non bastasse, vi è anche un bellissimo playground vicino alla zona ristoro (che tuttavia, non offre una gran varietà di cibi, quindi vi consiglio di portare con voi qualcosa da mangiare).

Cosa vedere in Danimarca in sette giorni

Cosa fare in Danimarca con i bambini

Nel pomeriggio siamo stati in centro a Ribe. Per chi vuole continuare l’avventura vichinga, in città si trova il Museo vichingo. Il centro di Ribe colpisce per le sue case in mattoni rossi, la tipica architettura a graticcio e i colori pastello delle porte, adornate di bellissimi fiori. Fermatevi ad ammirare la sua cattedrale, un perfetto esempio di architettura tra gotico e romanico, che si erge imponente nella piazza centrale del paese, e camminate tra i romantici vicoli che conducono al fiume.

Cosa vedere in Danimarca in sette giorni

Tour Danimarca con i bambini

A Ribe abbiamo trovato dei bellissimi playground vicino al centro, con tanta sabbia e navi vichinghe! Inutile dire che i playground in Danimarca sono una marcia in più e divertimento assicurato per i piccoli.

Ribe è stato uno dei luoghi più belli del viaggio e vi consiglio di non perderlo durante un itinerario di sette giorni in Danimarca, soprattutto con bambini al seguito.

Cosa vedere in Danimarca in sette giorni

Dove vedere spiagge infinite in Danimarca, isola di Fanø e Sønderho

Nella lista di cosa vedere in Danimarca in sette giorni, vi consiglio di trascorrere una giornata sull’isola di Fanø. Conosciuta per il festival degli aquiloni, le dune di sabbia e l’immensa spiaggia della costa ovest che si affaccia sul Mare del Nord, l’isola di Fanø offre un paesaggio spettacolare nel contesto del mare di Wadden (Wadden Sea), un mare interno che si estende tra Olanda, Germania e Danimarca. La spiaggia dell’isola è così immensa che la si percorre in auto, e una delle sue caratteristiche principali sono le basse maree che consentono di camminare sul fondo marino venuto alla luce e di fare seal watching, ovvero osservare le foche che sull’isola sono di casa. Per i bambini, trovarsi su una spiaggia così immensa è divertimento assicurato!

Cosa fare in Danimarca con bambini

Attraversando l’isola fino alla sua punta meridionale si arriva a Sønderho, il villaggio che alcuni definiscono il più bello di Danimarca. E come dare torto, con le sue tipiche abitazioni immerse nella natura e un’atmosfera che sembra ferma nel tempo, sarete avvolti da una grande quiete. Noi abbiamo visitato Sønderho in una grigia e piovosa giornata di inizio settembre, ma l’atmosfera era ugualmente molto suggestiva e abbiamo potuto ammirare scorci mozzafiato.

Cosa vedere in Danimarca in sette giorni

Tour della Danimarca con bambini

Camminando per le vie di Sønderho vi imbatterete nel mulino del villaggio, ormai non più funzionante ma divenuto suo simbolo.

Cosa vedere in Danimarca in sette giorni

Come raggiungere l’isola di Fanø: dalla città di Esbjerg partono traghetti ogni venti minuti circa, e la traversata dura solo 12 minuti. Si può imbarcare la propria auto e vi consigliamo di farlo perché potrete girare l’isola in autonomia. Il costo a/r per il traghetto per un’autovettura con 4 persone a bordo è di circa 35€. A questo link potete consultare gli orari dei traghetti (il sito è solo in danese e tedesco), tuttavia non è possibile acquistare i biglietti online ma solo presso la biglietteria automatica del porto. L’isola può essere girata interamente anche in bici, ovunque ci sono pista ciclabile e compagnie di noleggio bici.

Quest’isola, così particolare per il suo sembrare “sospeso”, insieme al villaggio di Sønderho, sono stati i paesaggi più incredibili di tutto il nostro tour in Danimarca con bambini.

Ringkøbing, una piacevole scoperta

Probabilmente non leggerete molto spesso di questa cittadina tra le cose da vedere in Danimarca in sette giorni, eppure io ve la consiglio perché si è rivelata molto piacevole per passare una giornata con ritmi lenti e conoscere altri scorci danesi molto suggestivi. Dopo le prime ore trascorse all’interno di un McDonald per via della pioggia battente, siamo riusciti a fare una passeggiata tra le vie colorate del centro, ammirare la chiesa e riempirci gli occhi di bellezza anche in questa cittadina.

Cosa vedere in Danimarca in sette giorni

A Ringkøbing non perdete una passeggiata vicino al porticciolo che si affaccia sul Mare del Nord, dove potrete vedere le tipiche casette rosse dei pescatori.

Cosa fare in Danimarca con bambini

Il nostro viaggio in Danimarca termina qui. Abbiamo scoperto una terra sorprendente, perfetta per un viaggio con i bambini, che ci ha fatto venire ancora più voglia di Nord Europa.

Se vi va, seguiteci anche sui social per scoprire tutti i nostri viaggi con bambini!

Altri articoli che potrebbero interessarvi:

Danimarca on the road con bambini: informazioni utili

Austria con bambini: idea di viaggio in Carinzia

Peloponneso con i bambini: la regione della Messenia

Peloponneso con i bimbi: itinerario nel Mani

Kos con bambini: le migliori spiagge

Crescere bambini bilingue da non madrelingua

Altri articoli che potrebbero interessarti

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

Verified by MonsterInsights