Home » Florida con bambini: itinerario di due settimane con neonato

Florida con bambini: itinerario di due settimane con neonato

di Federica

La Florida è una destinazione perfetta per un viaggio con bambini piccoli, perché consente di coniugare mare, spiagge e luoghi di naturale bellezza ad un itinerario con ritmi lenti e rilassati. Il Sunshine state accoglie con il suo clima mite nei mesi invernali tanto da essere una destinazione perfetta per famiglie in inverno.

In questo articolo vi parlo del nostro viaggio in Florida con neonato, in particolare del nostro itinerario di due settimane, svoltosi nel mese di gennaio quando nostro figlio aveva 5 mesi. Questo itinerario non ha preso in considerazione i parchi divertimento, vista l’età del nostro bimbo.

Florida con bambini

Florida con bambini: itinerario di due settimane

Il nostro viaggio in Florida con neonato è stato organizzato all’insegna della scoperta ma anche di ritmi non troppo serrati. L’itinerario è stato formulato sulla base di tappe on the road con massimo tre ore di percorrenza in auto tra una destinazione e l’altra. Ecco qui le tappe del nostro viaggio, sperando possano tornarvi utili per il vostro viaggio, con i nostri consigli su dove dormire in Florida con bambini.

Miami

Il nostro itinerario è iniziato da Miami, punto di arrivo con il volo internazionale, dove abbiamo trascorso le prime quattro notti. Miami è una città vibrante, colorata, con musica ad ogni angolo delle strade e una delle zone che meglio incarna questo spirito è South Beach. Per soggiornare a Miami abbiamo scelto Hotel Belleza a South Beach, che consiglio. La struttura dispone di una piscina in una struttura convenzionata ad un paio di isolati di distanza, è consigliabile spostarsi in auto. Inoltre, dispone anche di un valet parking, che noi abbiamo trovato po’ caro. Vi consiglio, a pochi passi da qui, un parcheggio pubblico al costo di 20$ per 24 ore, che vi permette di risparmiare. Per scoprire cosa fare a Miami con neonato in tre giorni vi invito a leggere questo articolo: Miami con neonato, cosa vedere in 3 giorni

Cocoa Beach e Kennedy Space Center

Dopo Miami, il nostro viaggio in Florida con neonato è continuato alla volta di Cocoa Beach. Prima di arrivare alla seconda tappa del nostro itinerario, ci siamo fermati mezza giornata a Fort Lauderdale. A mezz’ora di auto a nord di Miami si trova questa città che è la tipica destinazione di mare americana, conosciuta per i suoi canali sull’acqua. Non a caso, infatti, Fort Lauderdale è nominata Venice of America”. La nostra tappa qui è stata molto veloce, dopo una passeggiata al mare ci siamo fermati a pranzo a Greek Islands, e siamo ripartiti alla volta di Cocoa Beach.

Florida con bambini

Cocoa Beach è stata la seconda tappa del nostro itinerario dove ci siamo fermati una notte per andare a visitare il Kennedy Space Center. Se state pensando di inserire Cocoa Beach in un itinerario di viaggio in Florida con bambini, ve la consiglio come tappa per allontanarvi dal caos delle grandi città. Qui non troverete grattacieli luminosi, ma piuttosto un’oasi naturale tranquilla. Per soggiornare vi consiglio la struttura da noi scelta Lost Inn Paradise, molto curata, e da cui potrete ammirare dei tramonti mozzafiato.

Florida con neonato

Orlando

Dopo aver trascorso un’intera giornata nel meraviglioso Kennedy Space Center (qui trovate il resoconto di questa giornata Florida con bambini: visitare il Kennedy Space Center), la terza tappa del nostro itinerario in Florida di due settimane è stata Orlando, a circa un’ora di strada da Cape Canaveral. Durante il nostro viaggio in Florida con neonato non abbiamo visitato parchi divertimenti, quindi Orlando è stata solo una tappa di una notte per spezzare il viaggio verso la Costa del Golfo. Qui abbiamo soggiornato presso Orlando Holiday Inn, resort ideale per famiglie con bambini, con un grande parco acquatico e appartamenti spaziosi.

Sarasota e la Costa del Golfo

La tappa successiva del nostro viaggio in Florida è stata Sarasota, città sulla Costa del Golfo dove ci siamo fermati tre notti. Se vi state chiedendo dove soggiornare a Sarasota, vi consiglio vivamente il Carlsisle Inn, hotel nuovo, molto confortevole e spazioso. Cosa abbastanza rara per gli Stati Uniti, al tempo del nostro viaggio (gennaio 2019) presso questa struttura non è stata richiesta alcuna resort fee, ma solo una cauzione di 50$ al momento del check-in. L’hotel dispone di un parcheggio gratuito e uno dei ristoranti è gestito dalla locale comunità amish. Vale la pena provarlo per catapultarsi in una dimensione totalmente diversa. In questo articolo vi racconto del nostro soggiorno a Sarasota: Florida con neonato: Sarasota, cosa vedere in 3 giorni

Mi raccomando a non partire mai senza una buona assicurazione di viaggio, soprattutto se viaggiate a lungo raggio con bambini.

Per i lettori di Viaggiatorisicresce è riservato un codice sconto del 10% su qualunque polizza viaggio con Columbus AssicurazioniA questo link potete acquistare la vostra assicurazione di viaggio Columbus con il 10% di sconto (oppure inserendo il codice sconto BTG032 in fase di acquisto).

 

Naples e Everglades

La quinta tappa del nostro itinerario in Florida di due settimane ci ha portati a Naples, che da Sarasota dista due ore di auto e dove abbiamo soggiornato una notte. Considerata una della città più ricche degli Stati Uniti, Naples è nota per le sue spiagge di sabbia bianca e finissima. Purtroppo non siamo riusciti a visitare la città, perché l’unico giorno a disposizione ha piovuto a dirotto quindi la nostra è stata solo una tappa prima di proseguire per le Keys. A Naples abbiamo soggiornato presso il Garden Inn, tipico motel americano, ma molto basico e caro per quello che offriva al tempo del nostro viaggio. Non ve lo consiglierei come posto dove soggiornare.

Da Naples abbiamo iniziato la nostra discesa verso le isole Keys, una tappa imperdibile per un viaggio in Florida con bambini. Proseguendo verso sud il paesaggio cambia e inizia ad aprirsi agli occhi dei viaggiatori lo scenario delle Everglades, zona subtropicale caratterizzata da terreno paludoso, flora e fauna tipicamente tropicali, dichiarata Patrimonio dell’Umanità. Da Naples percorrete la U41 che attraversa il Big Cypress National Preserve, una delle prime riserve nazionali di tutti gli Stati Uniti. Questa riserva confina a sud con le Everglades e qui è normalissimo vedere coccodrilli e alligatori sul ciglio della strada. Inoltre, questa zona è la residenza di tribù indiane native della Florida, i Miccosukke e i Seminole. Se siete da queste parti vi consiglio di fare un passaggio al Miccosukke Indian Village, noi ci siamo fermati qui per pausa pranzo.

Se viaggiate in Florida con neonato, come nel nostro caso, vi sconsiglio il giro in airboat, perché può essere molto rumoroso e non è certo l’ideale per un viaggiatore così piccolo. Al contrario, se viaggiate in Florida con bambini più grandi questa è un’esperienza da fare per vivere un’avventura in famiglia!

Itinerario Florida due settimane

Viaggio in Florida con neonato: visitare le isole Keys

Islamorada

Il nostro viaggio in Florida con neonato continua in direzione delle meravigliose isole Keys. Da Naples passiamo per Florida City dove inizia la Overseas Highway, parte della Route 1 che attraversa le Keys fino alla punta estrema di Key West. Questa strada è una delle più sceniche degli Stati Uniti perché offre scenari incredibili tra Oceano Atlantico e Golfo del Messico. Percorrerla è una delle esperienze da non perdere durante un itinerario in Florida con bambini.

La prima tappa nelle Keys è stata Islamorada, dove abbiamo trascorso due notti presso The Hadley House. Consiglio la struttura perché confortevole e spaziosa, e con piscina.

Il racconto completo del nostro itinerario tra le isole Keys lo trovate qui: Cosa fare in Florida con bambini, le isole Keys.

Key West

Dopo Islamorada, la settima tappa del nostro itinerario in Florida con neonato è stata Key West. Qui abbiamo pernottato solo una notte, a causa dei prezzi non proprio abbordabili degli alloggi. Se vi state chiedendo dove alloggiare a Key West, vi consiglio The Gates Hotel, per l’ottimo rapporto qualità prezzo. Si tratta di un family hotel molto grande con camere spaziose. La struttura è dotata di ampio parcheggio auto e piscina, e si trova un po’ fuori dal centro città. Key West è stato uno dei luoghi che più abbiamo amato del nostro viaggio, tanto è che ci siamo tornati anche gli ultimi giorni quando abbiamo pernottato a Marathon.

Marathon

Marathon è una tranquilla cittadina tra Islamorada e Key West, meno hippy e stravagante, a misura di famiglie. Qui abbiamo fatto l’ultima tappa del nostro itinerario in Florida di due settimane, soggiornando tre notti presso Hilton Inn Suites Marathon, che consiglio per famiglie con bambini.

Miami e rientro in Italia

Dopo Marathon siamo rientrati a Miami per il volo di ritorno in Italia. Da Marathon a Miami abbiamo percorso circa 200 km di strada in quattro ore. Prima di riconsegnare l’auto in aeroporto, ci siamo fermati a pranzo presso la catena Outback (che abbiamo apprezzato più volte negli Stati Uniti) e che vi consiglio come soluzione per mangiare bene e a buon prezzo in America.

ll nostro itinerario in Florida con neonato termina qua, ma se state pensando a questa meta con viaggiatori molto piccoli al seguito questo articolo può esservi utile con qualche consiglio per l’organizzazione del viaggio:

Florida con neonato: come organizzare il viaggio

Se vi va, seguiteci anche su Facebook e Instagram per scoprire i nostri viaggi on the road con bambini nel mondo!

Per rimanere aggiornati su promozioni e offerte di viaggio, vi invito ad iscrivervi alla mia newsletter di Consulente Viaggi!

 

Altri articoli che potrebbero interessarti

1 comment

Sarasota, tra spiagge di borotalco e musei sulla Costa del Golfo - Viaggiatorisicresce 23 Gennaio 2022 - 7:11

[…] del Golfo a circa un’ora di macchina a sud di Tampa. Del nostro itinerario completo ho parlato in questo articolo, mentre qui voglio parlarvi di questa cittadina che trasmette allegria e buon umore, ma allo stesso […]

Rispondi

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

Verified by MonsterInsights