Home » Mahé con bambini: alla scoperta dell’isola più grande delle Seychelles

Mahé con bambini: alla scoperta dell’isola più grande delle Seychelles

di Federica

Mahé è stata l’ultima tappa del nostro viaggio alle Seychelles. Dopo aver visitato Praslin e La Digue, i nostri occhi avevano già fatto il pieno di meraviglia, quindi visitare Mahé dopo tutto quello splendore rischiava di farci rimanere delusi. Tra l’altro, prima di partire, avevamo letto recensioni abbastanza contrastanti in merito a Mahé, dove veniva descritta come isola caotica e frenetica, e niente che valesse la pena di fermarsi oltre alla tappa obbligata in aeroporto. Certo, non si può nascondere che sia più caotica, soprattutto nella sua capitale, ma è anche un’isola più grande ed è normale che sia meno “lenta”. In questo articolo vi porto alla scoperta di Mahé, l’isola più grande dell’arcipelago, che a noi è piaciuta molto e che vale la pena di essere visitata durante un viaggio alle Seychelles con bambini.

Quanto tempo dedicare a Mahé

Oltre ad essere l’isola più grande, Mahé è anche la sede dell’aeroporto internazionale delle Seychelles, e sarà quindi il vostro punto di arrivo e di partenza. Qui ha sede la sua capitale, Victoria, città abbastanza caotica, ma basta uscire dalla città e spostarsi soprattutto verso le zone più meridionali per scoprire un fascino che non ha nulla da invidiare a Praslin o La Digue. Pensare di saltare Mahé durante il vostro viaggio sarebbe un gran peccato perché anche qui troverete dei luoghi che lasceranno ricordi indelebili nella vostra memoria. Il nostro consiglio, quindi, è di dedicare almeno tre giorni pieni all’esplorazione di Mahé, noi ci siamo fermati gli ultimi quattro giorni sull’isola.

Victoria, la capitale più piccola del mondo

Già solo perché si tratta della capitale più piccola al mondo, Victoria merita decisamente un passaggio durante un viaggio alle Seychelles con bambini. Basta una giornata, forse anche meno per vedere le cose principali che questa città offre. La prima attrazione è senza dubbio l’unico tempio induista delle Seychelles.   

Seychelles Mahé Victoria

Il tempio si trova in posizione centrale in città ed è abbastanza piccolo, ma vale la pena visitarlo. Ciò che colpisce sono i suoi colori sgargianti e le innumerevoli statuette dedicate alla divinità e presenti sulla facciata esterna. L’ingresso è ovviamente gratuito.

Mahé tempio indù

Seychelles Mahé Victoria

A pochi passi a piedi dal tempio indù, in pieno centro a Victoria, si trova il mercato coperto, vivace e coloratissimo, dove potrete venire a contatto con la vera anima locale. Come sempre, quando si viaggia, visitare i mercati locali, frequentati dalla gente del posto, è uno dei modi migliori per conoscere uno spaccato di vita reale. Qui si possono acquistare grandi quantità di frutta, verdura, pesce e spezie, in alcuni punti del mercato l’odore diventa così intenso e pungente che probabilmente avrete bisogno di prendere una boccata d’aria fuori. Se siete a Victoria, non potete non passare di qua.

Vi è un angolo di Victoria che sembra riportarvi per un attimo a Londra, si tratta della Torre dell’Orologio, situata in centro a Indipendence Avenue. Questa torre è una piccola riproduzione della più grande (e famosa) torre londinese. In questa zona si trovano anche diversi negozi di artigianato locale, caffè e locali.

Victoria Mahé

Takamaka Rum Distillery

Possiamo parlare di Seychelles senza citare uno dei suoi prodotti più tipici? Il rum è parte integrante di questo arcipelago così come le sue spiagge paradisiache, le sue rocce granitiche e i suoi alberi di takamaka. Se percorrete l’isola verso sud e avete voglia di provare qualcosa di veramente tipico, vi consiglio di non perdere un passaggio da questa distilleria, dove potrete assistere alla produzione del rum, assaggiarlo e ovviamente acquistarlo. Per assistere al processo di produzione del rum, vi consiglio di informarvi sugli orari di accesso al pubblico per non arrivare quando è ormai chiusa, come è capitato a noi.

Seychelles Mahé Spiagge di Mahé da non perdere

Ovviamente anche a Mahé il mare fa da padrone, e inevitabilmente le vostre giornate saranno scandite dai ritmi della vita da spiaggia. Ecco alcune delle spiagge più conosciute, da non perdere durante un viaggio alle Seychelles in famiglia.

Beau Vallon

Situata in un’ampia insenatura nella parte settentrionale dell’isola, Beau Vallon è perfetta per famiglie con bambini. Questa zona è una delle più servite di Mahé dal punto di vista turistico, qui si trovano un gran numero di locali, caffè, guest house e alloggi. Alla fine dell’ampio parcheggio (gratuito) e prima di arrivare in spiaggia, vi sono anche bancarelle e take-away. Noi l’abbiamo frequentata soprattutto di pomeriggio, essendo a pochi minuti dal nostro alloggio (trovate tutti i nostri alloggi alle Seychelles qui), quindi venivamo qua a concludere la giornata dopo le escursioni giornaliere in altre zone dell’isola. La spiaggia è molto estesa e ampia, con mare sempre calmo.

Port Launay

A poco più di mezz’ora da Beau Vallon, si trova una delle spiagge di Mahé il cui colore del mare mi è rimasto negli occhi come se la stessi guardando in questo momento. Port Launay è qualcosa che non si dimentica facilmente. Situata a nord-ovest di Mahè, anche questa spiaggia è perfetta per famiglie con bambini, in quanto è protetta all’interno di una baia, il mare è sempre calmo e la sabbia è soffice come borotalco.

Port Launay Mahé Seychelles

Mahé Port Launay

Port Launay offre anche una serie di attività da provare, tra cui snorkeling, kayak, windsurf. Noi ci siamo divertiti a correre in lungo e in largo su tutta la spiaggia. La giornata in cui ci siamo andati ha piovuto, ma per fortuna gli alberi di takamaka servono anche a ripararsi dall’acqua (insieme alla nostra tenda!). Nonostante la pioggia e il cielo grigio, i colori dell’acqua sono stati qualcosa di pazzesco, un verde smeraldo così intenso che si fa fatica a dimenticare. Figuriamoci quanto deve essere spettacolare con il sole!

Mahé Port Launay Seychelles

Port Launay Mahé Seychelles

A ridosso della spiaggia vi è un parcheggio per le auto, un take away molto basico, e il resort Constance Ephelia… quindi vi consiglio di venire attrezzati di cibo!

Anse Takamaka

Uno dei luoghi assolutamente da non perdere durante un viaggio alle Seychelles con bambini è Anse Takamaka. Questa spiaggia è, insieme a Port Launay, il motivo per cui a noi Mahé è piaciuta moltissimo e per cui vale la pena fermarsi qualche giorno in più sull’isola. Si trova sul versante sud-occidentale, anche qui sarete accolti da sabbia bianca, vegetazione rigogliosa e mare sorprendente.

Anse Takamaka Mahé

La spiaggia è abbastanza lunga ma non larghissima come altre delle Seychelles, ciò comunque non la rende mai affollata. L’oceano è poco profondo ed è di un colore meraviglioso. Nonostante sia tendenzialmente calmo, è sempre necessario prestare attenzione ai bimbi, in quanto a seconda dei momenti della giornata (e delle maree) possono crearsi correnti inaspettate e onde, quindi non vanno mai lasciati da soli. Anche qui troverete un ampio ombreggio naturale sotto gli alberi di takamaka. Per noi questa spiaggia è stata una delle più scenografiche delle Seychelles.

Anse Takamaka Mahé

Qui si trova il ristorante Chez Batista (che abbiamo provato solo per una pausa caffè) e poco distante troverete anche un allevamento di tartarughe giganti. Per concludere la giornata in bellezza, vi consiglio di rimanere ad Anse Takamaka anche per ammirare il colori mozzafiato al tramonto.

Spiagge non consigliate con bambini piccoli

Anse Soleil

Durante la nostra esplorazione di Mahé, nella parte meridionale dell’isola, ci siamo fermati ad Anse Soleil. Si tratta di una spiaggia molto scenica e probabilmente non tra le più gettonate di Mahé, il che la rende ancora più suggestiva. Spiaggia stupenda, sabbia finissima che vedere i bambini giocarci è una meraviglia, e colori mozzafiato dell’oceano. Tuttavia, la sconsiglio se viaggiate con bambini piccoli. Arrivarci è molto scomodo, dal punto in cui dovrete lasciare l’auto bisogna percorrere una strada molto ripida (e quindi al ritorno vi aspetta una bella salita!) non proprio leggera da fare. Inoltre, il mare qui è molto mosso, il fondale diventa subito profondo, quindi non è ideale alla balneazione con bambini piccoli.

Seychelles Anse Soleil Mahé Mahé è stata per noi la miglior conclusione che potevamo desiderare per questo meraviglioso viaggio alle Seychelles con nostro figlio. Un’isola che ci ha colpiti tanto quanto le altre visitate, sebbene molto diverse tra loro, ognuna ci ha regalato delle emozioni uniche e delle memorie di viaggio indelebili.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti

1 comment

La Digue con bambini: una perla mozzafiato e selvaggia - Viaggiatorisicresce 28 Febbraio 2022 - 2:41

[…] Mahé con bambini: alla scoperta dell’isola più grande delle Seychelles […]

Rispondi

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito web.

Verified by MonsterInsights